21 Gen

TeRRRiBBBili Avvertenze

Il fatto di guardare (e poco) solo quello che passa SKY ti porta non solo a perdere chicche di cultura nazional popolare e/o programmi per palati raffinati tipo il Grande Fratello, ma a perderti anche un botto delle nuove pubblicità.

Ci sono cose che girano da mesi e che tutti hanno visto che tu semplicemente non conosci.

Capita alle volte di passare davanti ad un televisore che trasmette la “televisione normale” e di soffermarti di fronte alla sequela di spot.

Dapprima scocciato perché abituato alla bassa frequenza di interruzioni del canale satellitare, scopri una pubblicità di un cerotto antidolorifico per il male alla schiena che dice:

“Può avere effetti indesiderati. Anche gravi”

Minchia. Pensi “chissà cosa ci mettono dentro ‘sti cerotti” maledicendoli e benedicendoli contemporaneamente. In effetti per il sollievo che danno a noi povere cariatidi vittime delle streghe e dei loro dannati e ben assestati colpi ti viene da pensare che cosa diavolo ci mettono dentro.
Ma in effetti degli effetti indesiderati (oddio, non credo che siano loro la causa del mio doppio mento e delle borse sotto agli occhi no?) non ne hai mai avuti. E quindi buona lì.

Poi passa la pubblicità dell’aspirina. Il medicinale che hai usato nmila volte, prendendone anche due alla volta che “sono un uomo di un metro e ottantacinque che pesa più di 100Kg, una sola non è per i bambini segaligni”.
Okkey, è la nuova versione che ti spari direttamente sulla lingua, ma è la stessa roba; solo un pelo più pratica se vogliamo.

Finisce lo spot ed un affrettatissimo annunciatore in un solo fiato che pare roba da olimpiadi dell’apnea ripete:

“Può avere effetti indesiderati. Anche gravi”

Cazzo. Pure qui.

Sì dai, è vero che ho letto anni fa il foglietto contenuto. Tutte le medicine, anche il pediluvio alla malva per i calli, ci raccontano che possono provocare nell’ordine:

Nausea, Vomito, Diarrea, Convulsioni generalizzate, Coma, Acidosi, Porpora trombocitopenica, Collasso cardiovascolare, encefalopatia tossica… e via così.

Queste avvertenze ci sono sempre state, e tutto sommato te ne sei sempre riccamente fottuto.

Ma come mai allora adesso ci si avvisa così tanto? Si tende a farci cagare così tanto in mano ?

Semplice, la gente si autocura. Ed esagera. Se esagera sta male e fa causa alle case farmaceutiche.

Inoltre non siamo tutti uguali. Un farmaco che va bene per 5 miliardi di persone potrebbe far fare la cacca a spruzzo color cobalto anche solo a uno.

Solo che prima non ce lo dicevano.

E noi mischiavamo allegramente coca-cola, aspirina e urina di toro demineralizzata.

Che bei tempi !!!!

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Sauron scrive:

Anche io ci vado giù pesante con la Tachipirina, l’Aspirina non mi fa niente…Cavolo ultimamente anche delle gocce per la tosse che mi ha dato il dottore mi han fatto spaventare, leggi il foglietto e dice:…farmaco a base di oppiacei, può indurre dipendenza… azzo oh, io voglio solo che mi passi la tosse, mica diventare un tossico 😀

Anche a me quella frase su prodotti tutto sommato innocui ha sempre lasciato tra il perplesso e lo sbigottito 😐

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *