14 Gen

Pasquale e Victoria sono in Crisi

La domenica vado a pranzo dai miei genitori.
La mia mamma ama ogni tanto comprare quei giornaletti di gossip. Non ne fa certo una malattia eh (so che ci tiene che si sappia), ma tant’è che durante la sessione pomeridiana sul trono, io me li sparo tutti.

Su Visto apprendo con sorpresa e rammarico della fine della storia tra Pasquale e Victoria.
Il giornale pubblica una lettare piuttosto sgrammaticata (ma ci sta su, è statunitense) di lei, che spiega le ragioni che l’hanno convinta ad abbandonare il palestratissimo pugliese e a far ritorno in USA da mammà.

Leggo avidamente fino a scoprire che uno dei motivi di litigio erano i “molti soldi che grazie al Grande Fratello io e Pasquale gudagnavamo”; anzi, che questi soldi guadagnati dalla coppia sono su un conto intestato a Pasquale stesso. Leggo inoltre che il biondo barese si sarebbe comprato una macchina d’epoca di oltreoceano (mi si perdoni, la classica terronata) pagandola tipo un 60mila euri.

I molti soldi ? I molti soldi ?!?!?!?

Cioè questi qui guadagnano molti soldi ? Ma porcaputtana!!

Io ho sempre pesanto che questi qui sì.. due lire me le tiravano su il promo anno di GF.
Due lire da Costanzo, due lire da qualche discoteca che ti chiama a dire due puttanate e a firmare gli autografi a qualche fan sfigata.
Ma poi finivano tutti quantomeno in fonderia. A lavorareeee !

Ma cazzo i molti soldi no!!!

E quelli in Crisi sarebbero loro due ?
Signori… c’è grossa crisi.. (quelo)

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
mela scrive:

ti rendi conto che questo tuo post non fa altro che aumentare le quotazioni della coppia piu ne parli piu quoti, piu quoti piu guadagnano, piu guadagnano piu vanno in crisi.bhe si forse non è una strategia sbagliata almeno la soddisfazione di sapere che sono ricchi ma infelici.

Adso da Melk scrive:

hehehhea lavorare casso !

keroppi scrive:

Il fatto che loro sono ricchi e infelici..e noi? siamo cmq svantaggiati poveri e infelici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *