11 Apr

Leggende Metropolitane

Un ragazzo incontra un’affascinante sconosciuta ad una festa. Lei è molto seduttiva, lui la invita a casa sua e fanno l’amore.

Quando l’indomani il ragazzo si sveglia la donna non c’è più, ma ha lasciato sullo specchio una frase scritta col rossetto “Benvenuto nell’AIDS”.

Nello stesso tempo lei, oramai lontana, apre la borsetta e trova un biglietto con scritto “Benvenuta nell’ AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi)”. Si dà una controllata e non ha più la figa.

(Rocco Tanica – Scritti scelti male)

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *