24 Mag

Maskilismo & Mestruo

I maschi sono usi dire (oddio… no lo dicono anche le donne dai..) di un ragazza particolarmente acida: “hey.. ma c’hai le tue cose?”

Con tutte le varianti del caso : il mestruo, il ciclo, piove, il marchese, sei imbarazzata, il sugo delle donne, il pedocculo, la fiammiccata, la sporcamutanda, il pannolone, il tampax, sei divetntata finalmente signorina, ecc

(minchia con questo mi sono guadagnato le ricerche più schifose su google per MESI!)

Ed in effetti ci sono molte poverine (e non le invidio manco un po’) che in quei giorni lì sono inavvicinabili.

Alcune però.. c’hanno il “ciclo al contrario”

Ovvero 25 giorni inavvicinabili e 5 giorni che sono “sì”

E manco contigui

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
e.BreakeR scrive:

O mio dio… questo blog sta diventando di un maschilismo veVamente abeVVante.

Adso da Melk scrive:

Mannò dai…E’ che ci sono amiche che concordano ma si vergognano a commentare 🙂

“..bveakev,io devo andave al bagno pev favove vieni con me e mi tieni la povta?”ogni volta che lo sento mi sembra di vedere sto cesso con la porta sfasciata ed una delle due che la sorregge.

BetONjazz scrive:

…. c’ho ee mutande cor kéciap (Roma) … ho lo sgorgo (Toscana)…

eliwalker scrive:

c’hai troppo ragione, anche se in realtà è unisex la cosa.C’è un’intera categorie di personaggio simpatici che usa NON Salutare, tenere una fronte aggrottata e uno sguarda incazzoso, giusto pre rendere più leggere l’aria in ufficio.Probabilmente dovrebbero sviluppare una pillola ad hoc per loro…

Icelord scrive:

“Buon giorno un cazzo”un po’ mi manca 😀

Sempavor scrive:

..ah, ti manca?sappi che ora la versione è “buongiorno!”…così, liscio. un buongiorno affilato come un rasoio, che ti lascia in sospeso ad attendere la mannaia…;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *